Passa ai contenuti principali

Post

GIUSTO DUE COSE, SOLO DUE.

Come qualcuno avrà potuto notare, questo blog è stato per un bel po' di tempo fermo. Non me ne sono mai dimenticato, è solo che certe volte le situazioni che viviamo possono portarci lontani dai progetti che avevamo in mente di portare avanti. Ovviamente non starò qui a raccontare cose e cose; ma sono qua per dire che il blog ripartirà, giusto una manciata di giorni. Riprenderemo vecchi discorsi lasciati in sospeso, ne porteremo avanti degli altri, ripeteremo meglio cose di cui abbiamo già parlato, insomma, sicuramente torneremo a parlare della biologia, nel miglior modo possibile e quanto più possibile. Restate in ascolto, a prestissimo!
Post recenti

LA PULCE DELLA SABBIA: Tunga penetrans.

La tungiasi è una parassitosi della pelle, provocata da una piccola pulce conosciuta con svariati nomi ( jiggers, pulce della sabbia, nigua, chica, pico, pique, suthi) sembra essere originaria del Sud America, si è diffusa in seguito anche nel continente nero, probabilmente importata nelle regioni dell'Africa Sub-Sahariana a partire dal 19° secolo. E' una patologia che tende a colpire principalmente le comunità emarginate, tendenti a vivere in forti condizioni di povertà e dallo scarso tenore igienico sanitario, ciò contribuisce notevolmente all'elevata morbilità nelle comunità colpite; determinando tra l'altro una seria compromissione della qualità della vita delle persone e delle comunità colpite da questa patologia. Nei bambini e nelle persone anziane la patologia tende a colpire in maniera particolarmente grave, provocando problematiche secondarie di notevole rilevanza. Non colpisce esclusivamente l'essere umano, è una patologia di facile riscontro anche

ASCARIS LUMBRICOIDES.

L' A scaris lumbricoides è un nematode responsabile di una malattia nota come Ascaridiasi. La sede dell'infestazione parassitaria è l'intestino tenue. Serbatoio : il serbatoio dell'Ascaris Lumbricoides è l'uomo, che ne rappresenta l'ospite definitivo. Questo parassita non ha ospiti intermedi, l'A.lumbricoides che infesta l'uomo è morfologicamente indistinguibile da quelli che infestano altri animali. Morfologia : A. lumbricoides è un grande verme nematode, di colore bianco/giallastro, la femmina adulta può raggiungere le dimensioni che variano tra i 20 e i 30 cm di lunghezza, per 5 mm di diametro, mentre il maschio è in genere un po'più piccolo, misurando circa 15-20 cm di lunghezza per 4 mm circa. La lunghezza media della vita dell'individuo adulto è di circa 12-24 mesi a seconda dei casi. Diffusione : La sua diffusione dipende soprattutto dal grado di fecalizzazione ambientale, è presente grossomodo in tutto il globo, soprattutt

NUOVA SPECIE DI FORMICA SCOPERTA NELLE FILIPPINE.

Ricercatori hanno scoperto una nuova enigmatica specie di formica proveniente dalle Filippine.    Cardiocondyla pirata  presenta una pigmentazione veramente particolare che non sembra avere eguali tra le altre specie di formiche nel mondo. Le formiche appartenenti al genere femminile nelle colonie di questa specie possono essere riconosciute grazie ad una distinita scriscia scura che attraversa gli occhi; la quale assomiglia vagamente alla benda dei pirati, da cui il nome che le è stato dato. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista ad accesso libero Zookeys il maggio scorso. Ciò che rimane un mistero per gli scienziati è il significato adattativo della loro particolare pigmentazione. La scarsa visione di cui sembrano dotate e il fatto che queste formiche si accoppiano all'oscurità compagno esclude una delle più evidenti ipotesi che la macchia scura serva come segnale di differenziazione sessuale e che quindi, possa servire riconoscimento durante l'accoppiamento.

VITA DA PARASSITA: Giardia lamblia

Il parassita Giardia lamblia , così chiamato in onore del suo scopritore, è un protozoo flagellato che infetta l'intestino e resposabile di una serie di problematiche a carico dell'apparato intestinale che vanno sotto il nome di Giardiasi . al genere Lamblia appartengono 3 specie note rispettivamente come Giardia intestinalis o lamblia, Giardia agilis e Giardia muris , di cui solo la l amblia è patogena per l'uomo e per altri mammiferi quali ad esempio i bovini, gli equini, i canidi e i felini. Diffusione. E' una patologia ubiquitaria, è presente in tutto il globo, in particolar modo nelle zone in cui non viene prestata particolare attenzione al trattamento delle acque e in cui scarseggiano anche le più comuni metodiche igienico-sanitarie e di profilassi individuale. Modalità di trasmissione. La trasmissione dell'infezione avviene principalmente attraverso acqua e cibo contaminato da materiale fecale contenente le cisti del patogeno, in particolar modo an

CARNEVALE DELLA BIODIVERSITA' VIII: IL BANDO

Il 12febbraio esce l'ottava edizione del carnevale della biodiversità , l'edizione sarà ospitata dal blog Leucophaea di Marco Ferrari Di seguito viene riportato il bando. Cari amici, lettori e colleghi, manca circa un mese a Natale e anche quest'anno ci accingiamo a festeggiare la ricorrenza, e vogliamo farlo in grande stile insieme a voi. Il Natale in questione ovviamente non è quello di un uomo morto un paio di migliaia di anni fa, ma quello dell'uomo che ha cambiato per sempre l'approccio allo studio di ogni singolo aspetto delle scienze naturali, dalla zoologia alla genetica, dalla botanica alla biochimica, dall'ecologia alla microbiologia. Il Natale in questione è per la precisione il 204mo compleanno di Charles Darwin, l'uomo che, parallelamente ad Alfred Wallace, ha intuito e compreso come e perché le forme viventi cambiano nel tempo. Giorni fa, otto gennaio, è stato il 190mo compleanno di Wallace (auguri, zio Alfred!). Tra un mese esatto sa

AUGURI DI BUON NATALE!!!